L'Ospedale San Pellegrino per metà dedicato ai contagiati di Covid-19
16 marzo 2020

La sanità privata da settimane lavora incessantemente fianco a fianco con quella pubblica per sconfiggere un nemico comune: il Covid-19.
 
Tutto il primo piano e l'intera Terapia Intensiva dell’ospedale San Pellegrino di Castiglione delle Stiviere è ormai interamente dedicato ai contagiati da Covid-19: “Degli 87 posti letto ordinari totali di cui dispone l’ospedale, 46 sono stati destinati a fronteggiare l’emergenza - spiegano Guerrino e Michele Nicchio - e di questi 5 sono in ventilazione assistita. A questi si aggiungono poi altri 20 pazienti che Il Gruppo Mantova Salus ha accolto alle Residenze Green Park provenienti da altre strutture in dimissione precoce. Sempre il nostro Gruppo presta poi 6 equipaggi di Soccorso Azzurro a Lodi, Brescia e alla Val Brembana. Riteniamo che sia una scelta morale e umana, e ringraziamo i nostri operatori per lo sforzo immenso che stanno sostenendo. 
 
La nostra gratitudine va infine a tutto il territorio ed al tessuto imprenditoriale che in questi giorni ci ha fatto sentire la sua vicinanza ed appoggio , chi con la fornitura di generi alimentari per gli operatori e i pazienti della struttura, chi dando il proprio contributo economico ed aderendo alla campagna di raccolta fondi promossa sul sito GoFundMe e destinata all’acquisto di materiali per il servizio di Anestesia e Terapia Intensiva”.