Emodinamica H24
17 ottobre 2014

Dal maggio di quest’anno è attivo presso l’Ospedale San Pellegrino il servizio di disponibilità H24 del Laboratorio di Emodinamica. Questo prevede, in altre parole, la possibilità di eseguire procedure interventistiche per le emergenze cardiologiche in qualsiasi momento del giorno o della notte, 365 giorni all’anno. Le disposizioni nazionali in materia di contenimento della spesa pubblica nonché la Delibera Regionale avente ad oggetto il riordino della Rete delle Alte Specialità e fra queste le prestazioni di Emodinamica hanno portato alla chiusura in Regione Lombardia di alcuni servizi già a far tempo dal 31 dicembre 2014. Ma non così per l’Ospedale San Pellegrino che dal mese di maggio ha attivo il Servizio di Emodinamica 24h/24h. E’ un passo avanti senza precedenti per la Cardiologia dell’Ospedale San Pellegrino: i pazienti con infarto acuto, bisognosi di trattamento immediato in sala di emodinamica, potranno afferire direttamente al nostro Ospedale da una vasta area territoriale tramite il servizio Emergenza Urgenza 118. La Cardiologia di Castiglione, infatti, è l’unica disponibile in provincia oltre a quella del capoluogo, ed è destinata a servire tutta la popolosa zona dell’alto mantovano”. L’infarto miocardico acuto è prevalentemente dovuto alla occlusione di una arteria del cuore (arteria coronaria) da parte di un coagulo di sangue (trombo). E’ noto da anni che la migliore terapia, quando si è ancora in tempo per salvare parte del muscolo cardiaco (indicativamente nelle prime 12 ore dall’esordio dei sintomi) è riaprire l’arteria occlusa. Abbandonate ormai quasi del tutto le terapie farmacologiche, oggi la migliore cura consiste nel portare direttamente il paziente in sala di emodinamica, fare una coronarografia, identificare così l’arteria colpevole dell’infarto e trattarla con l’angioplastica. Questo oggi è realtà a Castiglione.