Le eccellenze del San Pellegrino: ritorna il dott. Renzi Brivio
10 febbraio 2017

Una passione per la chirurgia ortopedica troppo grande per essere trattenuta, unita ad un’esperienza che sarebbe grave perdere. Questi i motivi principali del rientro in sala operatoria di Lodovico Renzi Brivio. Dopo l’addio all’Asst Mantova (ex Poma), in cui è stato per 16 anni alla guida del reparto di Ortopedia e Traumatologia, nonché negli ultimi anni direttore del dipartimento chirurgico ortopedico, Renzi Brivio da qualche mese è tornato in sala operatoria all’Ospedale San Pellegrino di Castiglione delle Stiviere (Gruppo Mantova Salus), dove opera insieme ai colleghi Plinio Venturi, Antonio Arrigoni, Liberale Donini e Nicola Rossi, occupandosi prioritariamente, ma non esclusivamente, di chirurgia protesica dell’anca e traumatologia: “Ho sempre vissuto la professione con passione, soffrendone un po’ la parte burocratica. Mi fa piacere essere tornato a contatto con i pazienti, insieme ad una equipe di colleghi che stimo personalmente e professionalmente, in una struttura che esprime un ottimo livello qualitativo”. Sentimento ricambiato da Venturi: “Abbiamo accolto di buon grado il collega ed amico Renzi Brivio, che reputiamo un professionista di grande qualità ed esperienza”. Soddisfatto anche l’amministratore delegato della struttura, Guerrino Nicchio: “Siamo convinti e lieti di offrire alla cittadinanza una eccellenza della sanità mantovana. Certamente è tutta la struttura ad arricchirsi, a beneficio degli utenti”.